segunda-feira, 28 de março de 2016

LA STORIA DI UN EROE


Padre, perché il mio nome è Paolo? ­ chiese un giorno un bambino a suo padre.

Il padre levò gli occhi dal giornale e rispose:

Tu hai ricevuto questo nome in omaggio a un grande eroe.
Sul serio? ! Parlami di lui, per favore!

Molto tempo fa, non era facile essere un cristiano, poiché poteva portare in prigione. Paolo di Tarso fu un grande persecutore dei seguaci di Gesù!
Ma...! Non hai detto che era un eroe? ­ interruppe Paolino.

Calma! La storia è ancora all'inizio... In quell'epoca egli era conosciuto come Saulo. Un giorno, egli perseguitò un vecchietto indù in una città chiamata Damasco; ma nell'arrivare lá, successe qualcosa di molto strano.

­ Cos'è stato? – Chiese il vecchio.

Una luce discese dal cielo e prese la forma di un uomo che guardava verso di lui. E l'Essere gli chiese:

Saulo, Saulo! Perché mi perseguiti? ­

Egli rimase molto impaurito e quando chiese all'Essere di Luce chi fosse lui, la risposta fu semplice:

Io sono Gesù! ­

In quel momento Saulo riconobbe la grandezza di Gesù e quanto stava sbagliando in tutto quel che faceva.

­ Poveretto! Egli deve aver provato molta vergogna per aver perseguitato gli amici di Gesù, non é vero? ­ Chiese Paolino.

­ Proprio così. Ma invece di rimanere a piangere in un angolo, trovò il modo di riparare al male fatto a quelle persone. Chiese scusa agli amici di Gesù, che aveva perseguitato, e si mise a divulgare il Suo messaggio per varie città. E non fu un compito facile, no!

­Perché? ­ volle sapere Paolino.

­ Siccome divenne cristiano, Saulo fu abbandonato dagli amici, perseguitato, catturato e maltrattato. Persino la nave su cui stava come prigioniero, affondò; ma lui non desistì mai di seguire Gesù! Fu in quell'epoca che mutò il nome in Paolo.

Mamma mia! Com'era coraggioso! – disse Paolino.

– Ma il maggior atto di coraggio non fu quello di affrontare molti pericoli, ma quello di riconoscere che stava sbagliando e decise di cambiare atteggiamento! Egli mutò per amore di Gesù.Cosa ti pare

“Paolo di Tarso” adesso che hai conosciuto un po' della sua storia? chiese il padre.

­ Egli é un vero eroe! – rispose Paolino.
Traduzione all'Italiano: Milena Alborghetti



>> Home             >>Stories