terça-feira, 20 de outubro de 2015

L’Ingresso di Gesù a Gerusalemme

Tema della lezione: Doppia visione / L’Ingresso di Gesù a Gerusalemm

Unità: Gesù
1) Benvenuto
  • Canzone : “Preparazione per la preghiera “
Material:
Impianto stereo o Computer con CD o connessione internet               ...>>
Adesso parliamo con Gesù
In questo momento sentiamo il Suo Amore

Che ci avvolge
In questo momento di pace
Grazie , Gesù.

Lá, lalaiá, láláiá lalaiá... 2x

che ci avvolge
In questo momento di pace
Grazie, Gesù.


2) Preghiera iniziale

3) Introduzione

In una scatola mettere diversi oggetti (pettine - matita - forbici - chiave). Richiedere ai bambini di chiudere gli occhi e capire di cosa si tratta, con attenzione.

In questo caso è stato utilizzato al posto della visione il tatto e si riesce comunque a riconoscere alcuni oggetti.
Impareremo attraverso questa storia, che si può vedere in un modo diverso!

4) Raccontare la storia L’ENTRATA DI GESU A GERUSALEMME

Gesù era in un luogo chiamato Betfage vicino al Monte degli Ulivi.

Ha chiesto a due discepoli di andare in un villaggio vicino e portare un asino e un puledro che dovevano essere legati. E se qualcuno chiedesse qualcosa, dovevano semplicemente rispondere: - "Il Signore ha bisogno di loro."

E cosi hanno fatto, hanno coperto l’asina con i loro vestiti e gli hanno montato.

Questo fatto era già previsto molto prima della venuta di Gesù da parte del profeta Zaccaria che ha scritto:Come poteva Gesù conoscere l'asina e il puledro, era così lontano dagli animali?

5) Spiegare:
Gesù aveva un potere “speciale” chiamato "doppia visione", che consente distogliere lo sguardo dove nessuno può vedere, anche chiamato chiaroveggenza.

GESÙ

"Leggeva il pensiero.
"Sapeva dove era la malattia .
Lui vedeva i pesci del mare.”


Il potere di Gesù veniva della Sua perfezione e della bontà Gesù. Così come Gesù, ci sono altre persone con la doppia visione. Ce ne sono quelle che usano questa capacità per aiutare le persone gratis,ci sono altre che fanno finta di usare queste capacità però hanno cattiva intenzione o ingannano per guadagnare i soldi. Ci vuole attenzione con queste persone false.

DOPPIA VISIONE– Significa vedere con gli occhi dell'anima. L'anima è il nostro spirito incarnato, vede cose che i nostri occhi fisici non possono vedere, come i medium chiaroveggente che vedono gli spiriti.

DOPPIA VISIONE – Significa che possono vedere con gli occhi del corpo fisico e anche con gli occhi dell'anima, per questo è duplice, cioè si può vedere in due modi.

Gesù poteva vedere le cose, gli animali e le persone che erano lontani, il tipo di malattia che avevano le persone che venivano da lui per chiedere aiuto, poteva leggere i pensieri ed indovinare ciò che sarebbe accaduto. Tutto questo per essere uno spirito evoluto. Illuminato.
Alcune persone che hanno questo "dono" le utilizzano solamente per i propri interesse, per fare i soldi, con indovinazione come le cartomanti, sensitivi, zingari; queste persone però non sono spiriti esattamente evoluti. Sappiamo che i doni che Dio ci ha dato è per aiutare il prossimo, non è giusto far pagare per l'utilizzo di questi, questa forma di agire dimostra che queste persone non sanno nemmeno come usare il dono ricevuto da Dio, quindi non sono ancora evoluti.

6) Raccontare la storia: "DOPPIO" (con l'aiuto di burattini di carta – vedere annesso )

IL DOPPIO
Dopo aver finito i compiti, il nostro piccolo amico Andrea stava cercando suo padre, perché voleva che lui gli spiegasse un pezzo che aveva letto in un libro di sua mamma.

- Papà, possiamo parlare un po'?

- Certo Andrea! Di che cosa vuoi parlare?

- Ieri, stavo sfogliando un libro della mamma e ho trovato qualcosa che non sapevo di Gesù: lui vedeva tutto in doppio!

- Dove hai preso questa idea? Chiede il papà

- C'era scritto che Gesù aveva la doppia vista, quindi vuol dire che vedeva tutto doppio!

- Hai letto bene, ma hai capito male Andrea.

- Come mai?

- Doppia visione significa vedere con gli occhi dell'anima.

- E come si può vedere con gli occhi dell'anima?

- L'anima, che è il nostro spirito incarnato, vede cose che i nostri occhi fisici non possono vedere, come i medium chiaroveggente che vedono gli spiriti; giusto?

-Sì. 
- Bene, loro vedono gli spiriti con gli occhi dell'anima, e non con il corpo fisico.

- Vuoi dire che possono vedere gli spiriti anche con gli occhi chiusi?

- Proprio così, Andrea! Doppia visione significa che possono vedere con gli occhi del corpo fisico e anche con gli occhi dell'anima; quindi è una doppia vista, ossia possono vedere in due modi.

- Che altro poteva fare Gesù con questa doppia visione?

- Poteva vedere le cose, gli animali e le persone che erano lontani; il tipo di malattia che avevano le persone che venivano a Lui per chiedere aiuto; poteva leggere i pensieri e addirittura indovinare ciò che sarebbe accaduto.

- Davvero? Chiede Andrea molto interessato

- Vero, ma ricordati che Gesù era uno spirito molto evoluto e solo per questo poteva fare tutte queste cose.

- Papà, chiunque legge la fortuna, cioè, gli indovini, i zingari, i maghi, sono spiriti evoluti?

- Non, assolutamente Andrea! Non è proprio così, la maggior parte di queste persone chiedono i soldi per "indovinare". Sappiamo che i doni che Dio ci ha dato è basicamente per aiutare il prossimo, non è giusto far pagare per l'utilizzo di loro, tanto meno far pagare per un dono che si riceve gratuitamente, questo dimostra che queste persone non sanno ancora come usare il dono ricevuto da Dio. Pertanto, essi non sono ancora evoluti. Si deve avere molta attenzione con queste persone, perché molti sfruttano la buona fede di coloro che sono in un momento di difficoltà, che si rivolgono a loro cercando ausilio. Noi li chiamiamo ciarlatani, persone che affermano di essere in grado di fare cose che non sono addestrati a fare, dicono che si può vedere il futuro ma essi mentono e inventano le cose.

- Questa è una cosa molto seria! Come possono le persone che mentono per fare soldi? Questo non è giusto!

- Sono contento che la pensi così, sono molto contento, Andrea! Noi sappiamo che tutto quello che facciamo per i nostri simili è soggetto alla legge di azione e reazione. Se facciamo del male a qualcuno, dobbiamo sostenere i costi.

- Questo ho imparato! Cerco sempre di non fare nulla di male, a volte anche voglia di combattere, ma ricordo che queste cose non sono corrette, possono farmi del male e danneggiare gli altri, così si può fare uno sforzo e agire diversamente.

- Sono molto contento di questo, figlio mio!

- Papà sono davvero orgoglioso di avere genitori bravi e che sono sempre preoccupati e occupati in insegnarmi il grande amore, il Vangelo di Gesù.


7) ATTIVITA
Attività di colorare ed incollare .


8) Preghiera finale
--------------------------------------------------
Personaggi di carta per la storia Il doppio.


Suggerimento: Stampare questa pagina ed incollare nel retro un spiedo o cannuccia .
Portare un disegno di questi colorato per la lezione .

Gesù, benvenuto.
Mettere Gesù sull’asino.
Entrata trionfale a Gerusalemme.
Fare la coppia di questa attività in quantità sufficiente per ogni bambino.

Dovuto il tempo (15 minuti) facciamo un suggerimento per portare le figure già tagliate per fare i bambini colorare e incollare.

Traduzione: Milena Alborghetti 
Revisione: Luciano Cassula
Fonti: Libro "Brincando e Aprendendo Espiritismo", v. 3, cap. 15, FEESP
uniaoinfantil.blogspot.ch/2010/07/dupla-vista-prece-inicial-em-uma-caixa.html
Adattamento: A. Länzlinger - Dij.CEEAK

<< Home                Piani di Lezioni>>