domingo, 18 de outubro de 2015

Cambiare in meglio

Storia.
Pietrino era un bambino pigro. Era pigro per studiare, leggere, disegnare e persino giocare.

La mamma di Pietrino, signora Lili, è pasticcera, fà dolci per vendere. Pietrino di solito andava insieme a consegnare gli ordini, aiutando a portare i dolci, ma si lamentava sempre. Un giorno,
la mamma di pietrino andando in una scuola a fare una consegna di dolci e pietrino è andato insieme. Appena arrivati Pietrino aspettava in una enorme sala dove cerano tanti alunni.
Osservando i bambini si accorse che erano tutti speciali: Alcuni non parlavano, altre non vedevano, ma tutti si comunicavano per suoni, gesti o mimiche. Stavano imparando con molto piacere e animate una musica. In un angolo, due bambini stavano disegnando con i pennelli .
Pietrino vide che avevano una sola gamba.    ...>>


Rimase impressionato con la loro alegria e voglia di imparare.
Si accorse che nessuno era triste, o reclamava, o era pigro nel fare le cose, sentì che cera molto amore e rispetto in quel posto, perchè i bambini si aiutavano uno con laltro.
Si ricordò del suo corpo perfetto, della sua bella famiglia e dei molti amici che aveva.
Concluse che doveva approfittare della vita per imparare e aiutare gli altri come stavano facendo quei bambini.

Poco dopo sua mamma ritornò e andarono via.

Lesperienza di quel pomeriggio, Pietrino non dimenticò mai, lasciò da parte la pigrizia, il mal umore e sua mamma Lili rimase contenta perchè Pietrino cambiò per il meglio, molto per il meglio.


<< Home                                         Stories>>